Indagine Bei, giovani italiani tra i più informati al mondo su cause, rischi e conseguenze dei cambiamenti climatici

By F. Q.

I giovani italiani, tra i 20 e i 29 anni, sono tra i più informati e consapevoli in materia di crisi climatica e rischi che comporta. Sono preceduti soltanto dai coetanei lussemburghesi. Emerge da una ricerca condotta dalla Bei, la Banca europea degli investimenti che ha condotto rilevazioni in 35 paesi (tutti quelli dell’Ue oltre a Canada, Stati Uniti, Gran Bretagna, Cina, Giappone ed India) e intervistato 30mila persone. L’Italia non sfigura neppure nel dato complessivo. Si colloca al 16esimo posto tra i 27 stati Ue, con un punteggio leggermente superiore alla media. La classifica generale è guidata dalla Finlandia, segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »