India, dal Kashmir all’Assam il web come arma di repressione di massa

By Alessandra Muglia

India, dal Kashmir all'Assam il web come arma di repressione di massa

In questi giorni si estendono le proteste in India e anche i blackout della Rete. “Servono a evitare disordini» spiega il governo. Ma per l’Onu sono un crimine: violano i diritti umani. In Kashmir il blocco più lungo mai imposto in una democrazia: 135 giorni

segue…

Source: Corriere della Sera Homepage

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »