Iran, sostenitori di Teheran bruciano bandiere britanniche davanti all’ambasciata Uk. Polizia spara su manifestanti anti-regime

By F. Q.

L’Iran è tornato in piazza e una parte dei manifestanti si è radunata davanti all’ambasciata britannica di Teheran, dopo che nella notte le Guardie della Rivoluzione hanno fermato, e poco dopo rilasciato, l’ambasciatore di Londra accusato di aver partecipato sabato alle proteste contro la Guida Suprema, l’ayatollah Ali Khamenei, in seguito alle rivelazioni sulle responsabilità iraniane per l’abbattimento dell’aereo ucraino, l’8 gennaio. Il diplomatico inglese ha negato di aver preso parte alla manifestazione, spiegando di essersi presentato a una semplice veglia in memoria delle 176 vittime della strage del Boeing 737. Intanto, il regime spara sulla folla che continua a segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »