Istat, primi segnali di ripresa dei consumi: “Effetto delle politiche di contrasto alla crisi”. Ma un’azienda su tre rischia la chiusura

By F. Q.

Nel giorno in cui la Commissione europea certifica il tracollo dell’economia dell’Eurozona – Italia in testa – a causa del Covid, l’Istat rende noto che a maggio sono visibili “i primi segni di ripresa dei ritmi produttivi dopo le marcate contrazioni registrate a marzo e aprile”. I dati su redditi, consumi e mercato del lavoro, si legge nella nota mensile sull’andamento economia redatta dall’istituto di statistica, “sembrano riflettere gli effetti delle politiche di contrasto alla crisi” messi in campo dal governo. Nel primo trimestre, infatti, il calo del reddito delle famiglie è stato “nettamente meno ampio” segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »