Jamal Khashoggi, 20 anni di carcere per cinque killer. La fidanzata del reporter: “Una farsa”. Onu: “Parodia di giustizia”

By F. Q.

Cinque persone sono state condannate in via definitiva a 20 anni di prigione, mentre le pene per altri tre imputati variano dai 7 ai 10 anni. È quanto ha deciso il tribunale di Riyad, secondo quanto riferisce al-Arabiya che cita la procura locale, nei confronti degli otto imputati per l’omicidio del giornalista dissidente saudita, Jamal Khashoggi, ucciso il 2 ottobre 2018 dopo essersi recato nel consolato del Regno, a Istanbul. Dalle Nazioni Unite, però, la sentenza non viene accolta positivamente: “Questi verdetti non hanno alcuna legittimità legale o moralele”, ha commentato la responsabile per le esecuzioni extragiudiziali, sommarie o arbitrarie, segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »