La peste a Firenze, Boccaccio annuncia nel Decameron il nostro presente

By Paolo Di Stefano

La peste a Firenze, Boccaccio annuncia nel Decameron il nostro presente

Testimone oculare della peste che colpì Firenze nel 1348, racconta le inutili barriere, la rimozione cieca, la folle spensieratezza. E una disumanità che oggi per fortuna non c’è

segue…

Source: Corriere della Sera Homepage

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »