La politica si riprende lo sport: si va verso la creazione di un dipartimento che funzionerà come un ministero (e avrà grande potere)

By Lorenzo Vendemiale

Il ministro c’era già: dal renziano Lotti al leghista Giorgetti (da sottosegretario), fino a Vincenzo Spadafora, negli ultimi anni i partiti si sono accorti di quanto consenso, potere, visibilità regala il mondo dello sport, e uomini forti di governi differenti hanno preteso per loro la delega, riportando in politica ciò che per decenni era stato delegato al Coni. Adesso il governo compie l’ultimo passo: nascerà anche una specie di “Ministero”, se così si può dire. L’effetto principale della riforma che verrà approvata nelle prossime settimane è trasformare l’ufficio per lo sport in un dipartimento con infinite competenze, più personale (ma segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »