La prima scossa, poi altre cento «Persone vive sotto le macerie»

Le vittime sono 28, decine i dispersi, oltre 650 i feriti Migliaia di sfollati sulla costa L’altra notte il sisma ha colpito in mare, vicino a Durazzo E la gente si rifugia allo stadio

segue…

Source: Corriere della Sera Homepage

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »