La pubblicità online è sempre più mirata: ecco perché la competizione tra network tv è serrata

By Francesco Devescovi

La televisione è stata per quarant’anni il principale mezzo pubblicitario. Più della metà di tutti gli investimenti pubblicitari sui mezzi classici di comunicazione (stampa, Tv, radio, affissioni) si indirizzava verso il piccolo schermo. Nel 2013 la Tv aveva una quota di mercato pari al 59%. Negli ultimi anni la situazione è cambiata: il mercato pubblicitario è entrato in crisi e nel contempo è arrivato un nuovo media che ha iniziato a scalzare la Tv, il web.

La crisi economica ha determinato, dagli anni Duemila, il decremento del valore della pubblicità (-4% in media annua dal 2010 per l’intero mercato e -3% segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »