La rifugiata ucraina scappata con l’uomo che l’aveva accolta in casa: “Non sono una rovinafamiglie”. La moglie all’attacco: “L’ho aiutata e mi ripaga così?”

By Simona Griggio

Sofiia Karkadym, l’ucraina rifugiata in una famiglia inglese scappata con il marito della padrona di casa pochi giorni dopo, si giustifica: “Lo amo. E’ tutta colpa della moglie”. I capelli biondi ondulati le cadono sulle spalle e gli occhi si fanno lucidi mentre con quello sguardo da angelo ferito rivela al quotidiano Sun: “Non sono una rovinafamiglie. La moglie di Tony aveva due facce”. Sofiia Karkady porta al mondo le sue ragioni. Le sue giustificazioni su una vicenda che ha fatto il giro del globo arrivano a sorpresa in un’intervista. Continua a ripetere che l’amore per Tony Garnett è segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »