Le sardine per ora sembrano più furbe di Salvini

By Andrea Bellelli

Il movimento delle sardine, per ora, mi piace. La scelta di definirsi in modo soltanto negativo, attraverso il rifiuto della Lega di Salvini e della sua propaganda e attraverso la negazione di una affiliazione partitica, mi sembra avere precise e condivisibili ragioni. Le sardine hanno emesso un manifesto alquanto vago, che se non altro costituisce un timido tentativo di fare cultura politica in un paese nel quale la cultura politica è poverissima.

Un manifesto politico non è un programma, men che meno un programma di partito, e va interpretato alla luce del comportamento politico delle sardine, che dicono basta ad una segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »