L’occupazione femminile aumenta ma resta ancora molto da fare. E ora è tutto in mano alla Camera

By Area pro labour

di Giuseppe Pennino *

I recenti dati Istat sul mercato del lavoro hanno evidenziato a novembre 2019 una crescita degli occupati che aumentano di 41mila unità. Inoltre cresce il dato occupazionale delle donne, con un +35mila rispetto ad ottobre 2019.

Il dato congiunturale è senz’altro incoraggiante, ma molta strada rimane da fare sia per favorire l’accesso delle donne al mondo del lavoro che per superare il cosiddetto gap retributivo di genere e per rafforzare misure di conciliazione tra tempi di vita e di lavoro. Numerosi studi indicano, infatti, un maggior benessere e un miglior funzionamento del sistema economico segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »