Mafia nigeriana, tratta e riduzione in schiavitù: arresti in Italia e all’estero. Traffici illeciti gestiti nel Cara di Bari

By F. Q.

Sono accusati di associazione per delinquere, tratta, riduzione in schiavitù, estorsione, rapina, lesioni, violenza sessuale e sfruttamento della prostituzione. In tutto sono una trentina le persone arrestate in una vasta operazione in Italia e all’estero nei confronti di due clan mafiosi nigeriani. Ed era dal Cara di Bari-Palese (Centro di accoglienza per richiedenti asilo) e poi dal quartiere Libertà dove si erano stabiliti, che gli appartenenti alle gang nigeriane arrestati oggi dalla polizia controllavano i traffici illeciti in città e in provincia. Le misure cautelari sono state eseguite dalle polizia su disposizione della procura di Bari in Puglia, Sicilia, Campania, segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »