Massimiliano Addario, assolto poliziotto accusato di aver calpestato una manifestante. L’ex capo della Polizia Pansa lo definì “cretino”

By F. Q.

“Sono molto soddisfatto, giustizia è stata fatta, ora ho bisogno di serenità, per tutto quello che ho passato”. Così Massimiliano Addario, il poliziotto del Nucleo Artificieri Antisabotaggio della Questura di Roma, commenta la sentenza del tribunale che martedì lo ha assolto con la formula “perché il fatto non sussiste” al processo per i fatti del 2014, quando durante una manifestazione dei Movimenti per la casa fu accusato di aver calpestato una manifestante a terra. La scena fu ripresa da alcune telecamere della zona: la ragazza riportò lesioni giudicate guaribili in dieci giorni mentre al poliziotto venne contestata l’aggravante della minorata segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »