‘Me contro te’, i miei nuovi compagni di quarantena mi tengono in ostaggio. Grazie ragazzi!

By Francesca Petretto

“Ciao, lui è Luì e io sono Sofì e insieme siamo i Me contro Te!”, nonché i miei nuovi compagni di quarantena. Ora, chi ha figli dai 3 ai 10 anni può facilmente capire di cosa sto parlando, per tutti gli altri fortunati che sono felicemente immuni da questo nuovo “agente infettivo” spiegherò brevemente di che si tratta, rassicurandovi sul fatto che chi non ha pargoli urlanti a casa continuerà comunque a rimanerne immune.

Vedete, miei cari ingenui amici, se abbiamo capito molto bene che il coronavirus è altamente contagioso e che non risparmia nessuno a questo mondo, nemmeno uno o segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »