Messina, appalti truccati per lavori Consorzio Autostrade Siciliane: 3 misure cautelari. “Pregiudicata gravemente sicurezza stradale”

By F. Q.

Misure cautelari per tre persone, a Messina, accusate a vario titolo di corruzione, falso ideologico commesso da pubblico ufficiale in atto pubblico, turbativa d’asta, tentata truffa aggravata in concorso, induzione indebita a dare o promettere utilità. È quanto emerge dall’inchiesta Fuori dal Tunnel della Dia messinese su illeciti nell’aggiudicazione di appalti per opere relative alla sicurezza della rete viaria gestita dal Consorzio per le Autostrade Siciliane.

A essere accusati dalla Procura locale, diretta dal Procuratore Maurizio De Lucia, sono due funzionari dell’ente e un imprenditore milanese. Nello specifico, ai domiciliari è finito l’ingegnere Angelo Puccia, 60enne funzionario del Consorzio Autostrade Siciliane, segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »