Migranti, Sassoli: “Riforma trattato di Dublino è il punto di partenza. E via il diritto di veto”

By F. Q.

L’Ue deve contribuire a regolamentare “un mondo globale che non ha regole”, deve cominciare a farlo rivedendo il regolamento di Dublino e deve rivedere alcuni suoi meccanismi: “Il diritto di veto (in sede di Consiglio Ue, ndr) per esempio, è obsoleto e scandaloso“. In attesa dell’insediamento della nuova Commissione presieduta da Ursula von der Leyen, David Sassoli illustra la sua ricetta per far fronte alla epocale questione delle migrazioni.

“L’Europa deve far sì che ci sia una politica di accoglienza, una politica per l’immigrazione. Una Europa che non decide è una Europa che si allontana dai cittadini”, ha detto il presidente segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »