Monsignore strangolato a Trieste, condannato un sacerdote a 21 anni: “Voleva rubare una madonnina e una bomboniera”

By F. Q.

Monsignor Giuseppe Rocco morì in una casa di riposo, si pensò a un evento naturale. Ma la Corte d’assise di Trieste ha condannato per omicidio a 21 anni e 6 mesi e all’interdizione perpetua dei pubblici uffici, don Paolo Piccoli, sacerdote veneto di 53 anni malato da tempo, perciò già in quiescenza. L’imputato si è sempre dichiarato innocente.

La mattina del 25 aprile 2014 monsignor Rocco venne trovato senza vita ai piedi del letto, nella sua camera alla Casa del clero, un ospizio per sacerdoti: per via dell’avanzata età – aveva 92 anni – si pensò a cause naturali. La svolta segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »