Morandi, dalla ‘tutela molto accentuata’ per Autostrade a ‘garanzie procedimentali’ assenti: ecco perché il Tar ha coinvolto la Consulta

By F. Q.

La possibile “restrizione della libertà di iniziativa economica”, una “meramente potenziale, perché non accertata, nemmeno in via latamente indiziaria, responsabilità di Autostrade” nel crollo. L’assenza di “garanzie procedimentali” e un’esclusione da qualsiasi attività “fondata sul solo ‘sospetto’”. Sono queste le principali ragioni per le quali il Tar della Liguria ha ravvisato profili di incostituzionalità nell’esclusione di Autostrade dalla demolizione e ricostruzione del ponte Morandi, decisa attraverso il decreto Genova e con i conseguenti atti del commissario straordinario Marco Bucci.

Ma nelle 77 pagine di ordinanza con cui i giudici amministrativi hanno motivato la trasmissione degli atti alla Corte Costituzionale c’è molto segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »