‘Ndrangheta. “Non lo incontrare, ha la finanza addosso”: così il carabiniere Naselli informava Pittelli sulle attività delle cosche

By Marco Pasciuti

“Giorgione”, “Giorgino” o anche “Giorgiare’” lo chiamava Giancarlo Pittelli. D’altronde gli undici anni passati in città avevano cementato l’amicizia. Al punto che quando aveva bisogno di informazioni su un’indagine o un procedimento giudiziario l’ex senatore di Forza Italia chiedeva e Giorgio Naselli, ex comandante del Reparto operativo nucleo investigativo dell’Arma di Catanzaro, gliele trovava e gliele passava. E per la procura così facendo favoriva le cosche di ‘ndrangheta. I loro nomi figurano tra quelli delle 330 persone arrestate dagli stessi carabinieri del Ros nell’operazione “Rinascita-Scott”, che questa mattina ha portato in carcere e ai domiciliari avvocati, politici e professionisti, oltre segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »