Nuovo attacco al movimento di Navalny: bottiglietta con sostanza chimica lanciata dentro alla sede. Malore per tre sostenitori

By F. Q.

Mentre lo scontro tra Russia e Germania sul caso Navalny va avanti, con il ministero degli Esteri di Mosca che ha convocato l’ambasciatore di Berlino e la portavoce Maria Zakharova che chiede al governo tedesco di fornire le prove dell’avvelenamento, accusandolo di bluffare, si registra un nuovo raid con sostanze chimiche ai danni dei sostenitori del blogger dissidente.

La Cnn, che cita “attivisti d’opposizione”, riporta che due uomini in tuta da ginnastica e con il volto coperto hanno fatto irruzione nella sede di Coalition Novosibirsk 2020 e hanno gettato all’interno una boccetta con un non meglio precisato liquido giallo dall’odore segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »