“Ora d’aria”, nel Carcere di Montacuto un laboratorio di poesia con Guido Catalano: “Progetto importante. Contento di esserci”

By F. Q.

La punta della lingua 2020”, Festival internazionale di poesia totale, torna nelle carceri con il progetto “Ora d’aria”. Domani, giovedì 23 luglio, il laboratorio di poesia sarà all’interno di Montacuto (An) per il primo degli appuntamenti nelle case di reclusione marchigiane.

Ad inaugurare questo speciale happening, organizzato grazie alla collaborazione tra Nie Wiem e il Garante dei diritti della persona della Regione Marche, Andrea Nobili, sarà il poeta e scrittore, Guido Catalano.

“Sarò ospite del Festival “La punta della lingua” che mi ha invitato a tenere un incontro con i carcerati del carcere di Montacuto ad Ancona – ha detto Catalano circa segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »