Pacchi bomba, una delle buste intercettate era indirizzata a ex-militante di Casapound condannato per violenza sessuale

By F. Q.

Uno dei pacchi bomba inviati in questi giorni nel Lazio era destinato a Francesco Chiricozzi, ex militante di Casapound e condannato in primo grado a 3 anni per uno stupro avvenuto in un pub. Il plico, intercettato al centro di smistamento di Ronciglione, in provincia di Viterbo, riportava come mittente fittizio “Valerio Mazzatosta”, l’avvocato che aveva difeso Riccardo Licci, l’altro ragazzo condannato nello stesso processo per violenza sessuale.

“Si capisce subito che è un falso – spiega il legale – Sulla busta c’è scritto Valerio Mazzatosta, io mi chiamo invece ‘Marco Valerio Mazzatostà. Sono addolorato e questa segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »