Papa Francesco non abbocca alle sparate religiose dei politici. E pensa già al dopo virus

By Marco Politi

Papa Bergoglio non abbocca. Non gli sono piaciuti gli improvvisi slanci di fervore religioso che alcuni politici hanno esibito invocando “messa subito” per obiettivi che nulla hanno a che fare con la fede. Il suo appello alla “prudenza e all’obbedienza alle disposizioni perché l’epidemia non torni” non è stato solo un invito al buon senso, perché un atteggiamento da “liberi tutti” provocherebbe sicuramente un inasprirsi dell’epidemia. E’ stato soprattutto un segnale politico.

Da tempo Francesco rifiuta l’uso grossolano e strumentale delle religione praticato da Matteo Salvini. Quel suo mettersi a recitare la preghiera con Barbara d’Urso alla segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »