Pasquale Panella e il realismo poetico della canzone italiana

By Paolo Talanca

Stamattina in macchina è passata in radio una canzone di Amedeo Minghi: Cantare è d’amore, brano – per me molto bello – con cui l’artista partecipò al Festival di Sanremo nel 1996. La musica è dello stesso Minghi, mentre il testo è di Pasquale Panella, l’autore di quasi tutti i testi dei dischi della maturità di Lucio Battisti; è l’autore del “dopo Mogol”, per intenderci.

Il brano è coinvolgente e descrive l’amore come un’illusione, con un perfetto dosaggio di evocazioni surreali e situazioni concrete. È una rincorsa e una fuga continua, sia nel testo che nella musica: “Amarsi è come andare segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »