Perdere il posto di lavoro  per un post su Facebook, l’impatto dei social network sulle nostre vite

By Corinna De Cesare

Perdere il posto di  lavoro  per un post su Facebook, l'impatto dei social network sulle nostre  vite

Dalla storia di Clemmie Hooper, l’ostetrica inglese instagrammer che creava account fake per denigrare l’attività delle colleghe a quella dei licenziamenti per i post su Facebook

segue…

Source: Corriere della Sera Homepage

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »