Piombino, il sindaco di centrodestra licenzia il primo cittadino Pd di Monterotondo che era assunto in Comune come istruttore direttivo

By F. Q.

Un “licenziamento politico” denuncia la Cgil. “Ha fatto così tante assenze che al termine del periodo di prova non potevamo confermarlo”, la replica. In Toscana è polemica per lo scioglimento del contratto di Giacomo Termine, sindaco di Monterotondo Marittimo, nel Grossetano, da parte del Comune di Piombino, in provincia di Livorno, di cui il primo cittadino era dipendente come istruttore direttivo amministrativo dal 31 dicembre 2018. Con un piccolo particolare: Termine è stato eletto con il Pd nel piccolo comune toscano, Piombino è guidato da una giunta di centrodestra dallo scorso maggio. E così è partito lo scambio di accuse segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »