Recovery plan, perché a giugno i trasferimenti a fondo perduto per l’Italia potrebbero essere tagliati rispetto ai 69 miliardi previsti

By F. Q.

L’Italia potrebbe vedersi ridurre, rispetto ai 68,9 miliardi previsti un anno fa, i trasferimenti a fondo perduto a valere sul Next Generation Eu. Nessuna sorpresa: il regolamento del fondo di ripresa europeo, varato nel febbraio 2021, prevede che il 30% del contributo finanziario sia calcolato in modo preciso entro il 30 giugno 2022 tenendo conto della variazione del pil reale nel 2020 e della variazione aggregata del pil reale nel biennio 2020-21. Visto che lo scorso anno l’economia italiana è rimbalzata di più del 6%, recuperando in parte il crollo segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »