Referendum costituzionale, come funziona e i tre precedenti degli ultimi 18 anni – La scheda

By F. Q.

Sarà il quarto referendum confermativo di una legge costituzionale quello che chiederà agli italiani se vogliono il taglio dei parlamentari, riforma votata dal Parlamento ma senza il via libera dei due terzi di Camera e Senato. Per questo è stato possibile arrivare al voto referendario, disciplinato dall’articolo 138 della Carta. La legge è infatti stata approvata con una maggioranza schiacciante solo in quarta lettura – 553 sì, 14 no e 2 astenuti – dal Parlamento l’8 ottobre scorso su spinta dal M5s per la riduzione del numero dei parlamentari a 600 (400 deputati e 200 senatori) contro gli attuali 945 segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »