Risarcimento Inps chiesto a due orfane di femminicidio, la ministra Catalfo: “Trovata una soluzione”. Non dovranno pagare nulla

By F. Q.

“Avevo promesso di trovare una soluzione per la vicenda che ha coinvolto le due ragazze di Massa Carrara e così è stato”. Così Nunzia Catalfo, la ministra del Lavoro e delle Politiche sociali, ha comunicato di aver risolto il caso delle orfane di femminicidio. Alle due ragazze, ancora minorenni, l’Inps aveva chiesto un risarcimento di 124mila euro. I fatti risalgono a luglio 2013, quando Marco Loiola uccise Cristina Biagi a colpi di pistola, poche ore dopo aver ferito colui che credeva essere l’amante. L’Istituto, come previsto dalla legge, aveva presentato alle minorenni il conto erogato all’uomo come assegno di invalidità. segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »