Roberto Burioni contro Heather Parisi: “Non vuole il vaccino? Se si ammala si attacca al tram”

“Più che essere attaccata se non fa il vaccino e si ammala si attacca. Al tram“. Così il virologo Roberto Burioni, docente all’università Vita-Salute San Raffaele di Milano, ha commentato su Twitter la decisione di Heather Parisi, che la Vigilia di Natale aveva annunciato su Instagram che lei e la sua famiglia non hanno intenzione di fare il vaccino anti-Covid perché non lo ritengono sicuro. “Io e la mia famiglia non faremo il vaccino anti-Covid perché è fuor di dubbio che si tratta di un vaccino sperimentale di cui non si hanno avuto modo di vedere gli effetti nel breve, nel medio e nel lungo periodo”, aveva scritto la showgirl. Affermazioni prive di qualunque base scientifica, che hanno destato forte clamore.

Al contrario invece, Roberto Burioni è da tempo in prima linea per promuovere l’importanza di vaccinarsi contro il Covid: “Vacciniamoci tutti, vacciniamoci presto. È la via di uscita da questo incubo. Io mi vaccinerò appena possibile”, aveva esortato sui social commentando la notizia del via libera dell’Agenzia europea del farmaco Ema al vaccino anti Covid-19 di Pfizer/BioNTech.

L’articolo Roberto Burioni contro Heather Parisi: “Non vuole il vaccino? Se si ammala si attacca al tram” proviene da Il Fatto Quotidiano.

 – Leggi

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »