Salvini al citofono, dall’Arma accertamenti su un carabiniere: “Mise in contatto la supporter della Lega con l’ex ministro al Pilastro”

By F. Q.

Il video della scampanellata è stato rimosso da facebook perché viola la privacy del 17enne accusato di spaccio. Ma il caso di Matteo Salvini che citofona a una famiglia di origine tunisina è tutt’altro che chiuso. Come riporta l’edizione bolognese di Repubblica, infatti, i carabinieri stanno verificando, con accertamenti interni, cosa sia successo il pomeriggio del 21 gennaio al quartiere Pilastro, quando il leader della Lega è andato a suonare a un citofono, chiedendo se lì abitasse uno spacciatore. Secondo alcune ricostruzioni Anna Rita Biagini, la donna che ha accompagnato l’ex ministro dell’Interno al Pilastro, avrebbe infatti riferito di essere segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »