Salvini, il dito medio e gli insulti: può un politico mettere alla berlina una cittadina qualunque?

By Andrea Lisi

Il fatto ormai è noto. Una ragazza ha “trollato” Salvini mentre lui dormiva.

Uno sberleffo forse eccessivo, ma possiamo dire senza paura di essere smentiti che tale azione sia stata una reazione sarcastica mossa dai tanti diti medi indirizzati dallo stesso Salvini verso i suoi critici interlocutori. Basta andare su Google e utilizzare come chiavi di ricerca per immagini “salvini dito medio” per rendersene conto. La ragazza peraltro è stata sì sfrontata, ma sottile nel richiamare un gesto divenuto – di fatto – un marchio di fabbrica di questo personaggio politico (un po’ come il “vaffa” di Beppe Grillo).

Ma ricordiamoci che segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »