Sanità, come spendere il doppio per avere la stessa prestazione. Il caso di Novara

By Mariano Turigliatto

Questa storia racconta di come una fornitura di servizi sanitari del valore di circa 60 milioni di euro finisca per costarne quasi il doppio, alle stesse condizioni e senza che nessuno batta ciglio. Almeno all’apparenza.

Nel maggio di tre anni fa la Regione Piemonte decide di assegnare a Scr, la società pubblica creata per centralizzare e razionalizzare gli acquisti, l’incarico di occuparsi dei bandi e delle procedure per la fornitura di servizi sanitari, dalla siringa alla Tac, alla aziende sanitarie e ospedaliere. Evidente l’intento di centralizzare gli acquisti per aumentare la concorrenza e ottenere migliori condizioni, mettendo al contempo tutti i segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »