Sanremo 2020, il retroscena di Dagospia: “Attacchi a Junior Cally perché Amadeus ha detto ‘no’ a Povia”

By F. Q.

Da settimane fa discutere la presenza in gara a Sanremo di Junior Cally, nel mirino non la canzone che canterà al Festival, “No grazie”, ma un brano risalente al 2017 dal contenuto violento e sessista. Al momento la Rai e la direzione artistica non sembrano intenzionati a mettere in atto una censura retroattiva che dovrebbe poi coinvolgere, considerando i testi del passato, altri presenti nella 70° edizione in gara e non solo. Il caso Junior Cally ha suscitato polemiche nel mondo politico, secondo il sito Dagospia alcuni attacchi degli esponenti del centrodestra non sarebbero dovuti a ragioni etiche.

“Il vero motivo? segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »