Scuola, sui concorsi è rottura tra sindacati e ministero dell’Istruzione: “Non c’è più ragione per sospendere le mobilitazioni”

By F. Q.

Dopo due giorni di confronto sui concorsi per i docenti, tra i maggiori sindacati della scuola e il ministero dell’Istruzione si è arrivati alla rottura. Flc Cgil, Cisl Fsur, Uil Scuola Rua, Snals Confsal e Gilda Unams si dicono “del tutto insoddisfatti” per l’esito degli incontri, parlano di “totale indisponibilità” rispetto alle loro richieste in merito ai provvedimenti attuativi del decreto su reclutamento e abilitazioni ed evidenziano che “le ragioni per cui sono state a suo tempo sospese le iniziative di mobilitazione vengono oggi definitivamente a cadere”.

Solo mercoledì la nuova ministra Lucia Azzolina aveva anticipato: “I primi tre concorsi segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »