Scuola, via il “bonus merito” per i docenti: il fondo da 200 milioni verrà destinato alla contrattazione integrativa del personale

By F. Q.

Cancellata un’altra eredità della riforma renziana della Buona Scuola: un emendamento M5S a firma Vilma Moronese, riformulato e inserito nel maxiemendamento sul quale il governo ha posto la fiducia al Senato, prevede l’addio al “bonus merito” per i docenti. Lo stanziamento da 200 milioni di euro l’anno, sarà utilizzato “dalla contrattazione integrativa in favore del personale scolastico, senza ulteriore vincolo di destinazione”. “Le risorse saranno spostate sul Fis e dunque ritornano nella disponibilità della contrattazione di istituto e dunque ai docenti”, spiega il sottosegretario all’Istruzione Peppe De Cristofaro. Esulta la capogruppo del M5s in Commissione istruzione al Senato, Bianca Laura segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »