Serie A, il contrappasso di Urbano Cairo: sognava di fare il Berlusconi, ma si risveglia con un Torino da incubo

By Lorenzo Vendemiale

Una sera Urbano Cairo si addormentò e fece un sogno: era diventato uno degli uomini più importanti e vincenti d’Italia e del calcio italiano. I giornali, i suoi giornali, celebravano le sue gesta a tutta pagina. I successi della sua squadra di pallone preparavano il terreno a un trionfale ingresso in politica. L’allievo aveva raggiunto il maestro, il destino era compiuto. L’uomo è noto, le sue ambizioni pure. La carriera di Urbano Cairo è iniziata all’ombra di Silvio Berlusconi e in lui i cronisti hanno sempre visto un emulo del cavaliere, tanto da pronosticarne a cadenza sistematica una “discesa in segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »