Servizi segreti, il capo dell’Aisi Parente indagato nell’inchiesta su Montante

By F. Q.

Il capo dei servizi segreti, Mario Parente, è indagato per false informazioni al pm. L’indagine è una costola di quella su Antonello Montante, l’ex presidente di Confindustria Sicilia recentemente, condannato a 14 anni di reclusione per associazione per delinquere finalizzata alla corruzione e accesso abusivo a sistema informatico‘. A riportare la notizia è il quotidiano La Repubblica spiegando che nel maggio scorso il gup Graziella Luparello aveva inviato in procura i verbali delle testimonianze del capo dell’Aisi, Parente e del suo vice Valerio Blengini. “Mentono sapendo di mentire”, aveva scritto la giudice nelle motivazioni della sentenza su Montante.

Adesso la segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »