Sicilia, arrestato il re delle discariche Leonardi: “Traffico di rifiuti e corruzione”. Un milione di euro sepolto tra l’immondizia

By Simone Olivelli

Bidoni pieni di contanti, sepolti come fossero rifiuti, nel sito dove più di ogni altro la spazzatura vale oro. È questa l’immagine più emblematica del blitz compiuto oggi dalla guardia di finanza a Lentini che ha portato all’arresto dei fratelli Nino e Salvatore Leonardi. Sono i padroni della discarica gestita dalla Sicula Trasporti, a cavallo tra le provincia di Catania e Siracusa. Coinvolti nell’inchiesta anche il dirigente dell’Arpa Vincenzo Liuzzo e il dipendente del Libero consorzio Salvatore Pecora. I due sono accusati di essere stati a libro paga dei Leonardi: mazzette fino a cinquemila euro al mese in cambio della segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »