ThyssenKrupp, il ministro Bonafede: “È una ferita ancora aperta”. E a dodici anni dal rogo assicura: “Proseguirò nella battaglia”

By F. Q.

Sono passati dodici anni dal rogo dello stabilimento ThyssenKrupp a Torino, in cui morirono sette operai. Per la vicenda sono stati condannati quattro manager italiani, ora in carcere, e due tedeschi, che però non hanno mai scontato neanche un giorno della pena. Nell’anniversario dell’incendio il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ha pubblicato un lungo post su Facebook per ricordare le vittime: “La tragedia avvenuta allo stabilimento ThyssenKrupp di Torino nella notte tra il 5 e il 6 dicembre del 2007 rappresenta una ferita ancora aperta che non si rimarginerà mai: sette degli otto operai coinvolti nell’esplosione sono morti mentre stavano segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »