Tiffany, la Lvmh di Bernard Arnault si prende anche l’icona mondiale dei gioielli: affare da 16,2 miliardi di dollari

By F. Q.

Un’icona mondiale dei gioielli – reso letteralmente mitico negli anni ’60 da Audrey Hepburn e dal suo tubino nero con fili di perle – conquistata dal gruppo mondiale più potente del lusso. La Lvmh- che ha tra i marchi Dior, Kenzo, Lacroix, Vuitton, Givenchy, Loewe, Pucci, Fendi, Loro Piana, ha acquistato la gioielleria americana Tiffany. I due gruppi hanno confermato insieme le indiscrezioni dei media americani su un’intesa preliminare comunicando che è stato raggiunto un “accordo definitivo per l’acquisizione di Tiffany da parte di LVMH al prezzo di 135 dollari per azione. La transazione vale per Tiffany circa 14,7 miliardi segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »