Trapani, chiesto rinvio a giudizio per l’ex vescovo Miccichè accusato di peculato: “Sottratti 400mila euro dai fondi dell’8 Xmille”

By Marco Bova

I pm lo accusano di aver sottratto oltre 400mila euro provenienti dall’8 xmille, ma né il Ministero dell’Economia e neanche la Cei si costituiscono parte civile. Così dopo anni di indagini, la procura di Trapani ha chiesto il rinvio a giudizio per l’ex vescovo Francesco Miccichè di 76 anni, a capo della Curia trapanese dal 1998 al maggio 2012, quando venne rimosso da Papa Ratzinger, in seguito a una visita ispettiva eseguita dal “visitatore apostolico”, monsignor Domenico Mogavero, vescovo di Mazara del Vallo. In un aula semi deserta all’ultimo piano del Palazzo di Giustizia di Trapani si è aperto il segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »