Uccide la figlia disabile: il gesto della mamma di Orbassano sembra una follia. Non lo è

By Toni Nocchetti

Era già successo. Non è la prima volta che accade e, purtroppo, non sarà l’ultima. Una madre anziana che prova a togliersi la vita ingerendo una massiccia dose di farmaci e dopo uccide la figlia disabile.

È terribile, è orribile, è incomprensibile a chi non vive la disabilità di un figlio gravissimo e vede il tempo passare inesorabile.
Nessuno potrà stare accanto ad un figlio disabile grave come un genitore. Nessuno potrà nemmeno lontanamente accudire un figlio disabile come una madre. Nessuno.

Questo la anziana mamma di Orbassano se lo sarà ripetuto un miliardo di volte da sola e con suo marito.
Anche quando, segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »