Università, noi studenti ci siamo ritrovati paralizzati. E ora vogliamo ripartire al meglio

By Speaker’s corner

di Mariachiara Pollola*

Era la sera del 9 marzo 2020 quella in cui il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha annunciato a tutti gli italiani che l’Italia si sarebbe fermata, che per un po’ le vite di tutti, o quasi tutti, sarebbero state bloccate in un limbo in cui nessuno avrebbe potuto prevedere di rimanere tanto a lungo. “E’ per questo che sto per firmare un provvedimento che possiamo sintetizzare con l’espressione Io resto a casa”, ci ha detto. E allora abbiamo infilato le chiavi nelle serrature delle nostre case e lì dentro ci siamo confinati.

Noi studenti universitari ci siamo segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »