Usa, i pro-impeachment scendono in piazza alla vigilia del voto: “Trump è un criminale”

By F. Q.

Alla vigilia del voto alla Camera per decidere se mettere il presidente degli Stati Uniti Donald Trump in stato d’accusa, previsto mercoledì 18 dicembre, i sostenitori dell’impeachment sono scesi nelle piazze delle principali città statunitensi. “Trump è un criminale”, si legge in uno dei cartelli esposti durante le proteste. O ancora: “Make America great again. Impeach Trump“. Da Los Angeles a San Francisco, da Denver fino alla Casa Bianca, sono state cantate canzoni contro il presidente Usa.

Spetta alla Camera, controllata dai Democratici, decidere se mettere il presidente in stato d’accusa. Se ci saranno i voti, al Senato inizierà il processo segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »