Usa-Iran, la morte di Soleimani scuote mercati internazionali: il petrolio ai massimi da 4 mesi

By F. Q.

L’attacco all’aeroporto di Baghdad da parte delle forze Usa che ha portato alla morte del generale iraniano Qassem Soleimani provoca uno scossone ai mercati internazionali. Il prezzo del petrolio Wti è schizzato ai massimi negli ultimi 4 mesi e rivede quota 63 dollari, mentre il Brent avanza del 3,5%. I futures sugli indici azionari Usa hanno puntato immediatamente verso il basso, con quelli sul Dow Jones capitolati di oltre 155 punti.

Le Borse asiatiche sono deboli per i timori una escalation militare in Medio Oriente. E anche l’apertura in Europa fa registrare tutti segni “meno” da Francoforte segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »