Valanghe in Alto Adige, il partito degli affari sulla neve non si ferma

By Paolo Martini

Verrebbe quasi da ridere, invece che piangere o tacere, di fronte al florilegio di commenti e di frasi fatte sul “tragico dicembre” d’incidenti e valanghe nelle nostre montagne. Intanto, al solito, “la magistratura indaga, procedendo a rilievi sul posto”: succede in val Senales, dopo la morte di una donna e due bambine di 7 anni mentre scendevano la pista principale del comprensorio più alto della provincia di Bolzano. Ma c’è da scommettere che il risultato del procedimento giudiziario non sarà diverso da quello che ha visto tutti assolti nel più clamoroso precedente valdostano, una valanga che uccise 12 sciatori sul segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »