Vicenza, appalti pilotati: quattro ai domiciliari per corruzione. Le tangenti erano chiamate “provvigioni”

By Giuseppe Pietrobelli

Quattro arresti domiciliari sono stati eseguiti dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Vicenza con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione fra privati. Il provvedimento è stato chiesto dal procuratore Orietta Canova e dal sostituto Jacopo Augusto Corno e firmato dal giudice per le indagini preliminari Roberto Venditti.

L’inchiesta è stata avviata lo scorso novembre dopo l’esposto presentato dal presidente di “Serenissima Ristorazione S.p.A.”, una società vicentina leader a livello nazionale nel servizio di ristorazione in strutture pubbliche e private. La proprietà sospettava del comportamento di alcuni dipendenti nei rapporti con aziende private fornitrici. Gli arrestati sono Mattia Foffano, 44 segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »