Vicenza, soldato americano arrestato per alto tradimento e riportato in Usa: “Preparava attentato contro la sua unità in Turchia”

By Giuseppe Pietrobelli

Un militare statunitense, in servizio alla base Ederle di Vicenza, è stato arrestato per alto tradimento e portato nel suo paese, dove ora rischia l’ergastolo. Il ventiduenne da circa un anno era entrato a far parte di una organizzazione satanista e neonazista nota con l’acronimo “O9A”, identificativo dell’Ordine dei nove angoli. Tra le finalità del gruppo, secondo le motivazioni contenute nel provvedimento di arresto, vi sarebbe quello di provocare “la morte del maggior numero possibile di suoi commilitoni”. Ethan Phelan Melzer, il parà nordamericano, aveva affidato la comunicazione con altri componenti del gruppo ad alcune chat criptate, che sono state segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »